GLI ICUPE DI ARVEDO ARVEDI PORTANO A ROMA

GLI ICUPE DI ARVEDO ARVEDI PORTANO A ROMA

Un'esplosione di colori l'arte di Arvedo Arvedi che con i suoi Icupe sonda il nostro quotidiano fatto di gioie e di stress.

Vale la pena tenere d'occhio l'artista Arvedo Arvedi che a Roma dal 2  al 12 settembre 2016 presenta la sua ultima personale Imago Mundi  presso la GALLERIA ANGELICA - Via di Sant'Agostino 11.

Gli ICUPE - ICona Uomo PEsce creati dall' Artista fanno incursioni nei suoi vivissimi quadri occupando spazi e definendo la poetica di Arvedi. Sono gli uomini e le donne di tutti i tempi che affrontano i fatti della vita, gioie, entusiasmi, indignazione o preoccupazione. Tra materiali tra i più diversi e la fascinazione della potenza del colore, tra colature e sbarramenti gli ICUPE, variamente rappresentati cromaticamente,  si dirigono obbedienti dove l'artista desidera che si ponga l'accento.

Nobile di nascita, in coerenza con il suo animo sempre disponibile ed aperto alla vita, Arvedo Arvedi , un passo oltre ciò che è già il presente, con la sua ricerca artistica in occasione di questa mostra, getta le basi per un progetto che lo affascina da tempo, ovvero quello di tessere un rapporto tra la sua arte e la sartoria.
Infatti durante l'inaugurazione Arvedi presenterà le sue  pashmine create prendendo spunto dai suoi quadri, in collaborazione con la sartoria Laboratorio Capri di Michele Esposito.
Un' occasione quindi da non perdere quella dell'incursione visiva dentro l'ingegno di Arvedo Arvedi, immaginandosi già di poter indossare un'arte senza dubbio originale ed appassionata che ci aiuterà sicuramente ad individuare quella sostenibile leggerezza dell'essere presente in tutti noi.

di Teresa Mancini

Info:
Arvedo Arvedi Imago Mundi | Comunicato Stampa di Barbara Martusciello

LINGUAGGI DIVERSI - IMAGO MUNDI
Dal 2 al 12 settembre 2016
GALLERIA ANGELICA - Via di Sant'Agostino 11 - ROMA

Orari:  lunedì e venerdì 9:00/16:15 - martedì/mercoledì/giovedì 9:00/18:45
sabato 9:00/13:30 - domenica chiuso
Scarica da qui  l'invito

I commenti sono chiusi