I CELLUCCI DI NONNA ANNA

I CELLUCCI DI NONNA ANNA

...oggi vorrei parlarvi di un dolce pasquale tipico di Villa Santa Maria, i cellucci .

Nella nostra famiglia mezza marchigiana e mezza napoletana, si sono aggiunti un cognato romagnolo, una cognata abruzzese di Villa Santa Maria e, come ben sapete, mio marito che viene addirittura d'Oltralpe ! Tutti questi « coniugi » hanno portato qualche variazione piuttosto simpatica e gustosa nelle nostre tradizioni culinarie familiari...
A questo proposito, oggi vorrei parlarvi di un dolce pasquale tipico di Villa Santa Maria,
« i cellucci ».
Si tratta di un dolce tipico abruzzese ripieno di marmellata.
La gastronomia abruzzese ha tante leccornie e tutte buonissime, si tramandano di madre in figlia secondo la tradizione. Ed è precisamente quel che è successo anche da noi. prima nonna Anna (la nonna di mia cognata) ha insegnato la ricetta a nonna Edda (la mamma di mia cognata), quest'ultima l'ha tramandata a sua figlia (mia cognata Anna Maria) che, a sua volta, la trasmetterà alle mie nipoti e così di seguito...
Ho avuto la fortuna di conoscere nonna Anna, una donna sempre sorridente, sempre rigorosamente vestita di tutto punto e, naturalmente, dalle mani d'oro.
In ogni caso, ogni anno attendevamo il grazioso vassoio di cellucci, così delicati, soffici fuori e deliziosi dentro, con quella punta di marmellata fatta in casa dolce e acidula allo stesso tempo.
I cellucci vengono solitamenti realizzati con la marmellata d’uva, ma anche altri gusti ; ciliegia albicocca o cioccolata possono sostituirsi alla confettura d'uva, devono il loro nome alla loro forma di uccelli (da qui il nome Cellucci che significa uccellini).
Un' idea gustosa e bella da vedere da affiancare alla rinomata colomba pasquale.
Ve lo consiglio anche come sana merenda per i vostri figli che apprezzeranno la forma e la spolverata di zucchero a velo e di confettini.

Ingredienti per 15 cellucci:
500 gr di farina
250 gr di zucchero
5 uova
2 cucchiai di olio di oliva
2 bustine di lievito per dolci
½ bicchiere di latte
marmellata di uva o ciliegia o cioccolata
zucchero a velo per spolverarli
confettini colorati

In una ciotola ampia, montare le uova con lo zucchero e con l’olio, poi aggiungere poco alla volta la farina sempre lavorando con la frusta, il latte ed il lievito. Ottenere un impasto morbido. Prendere un pò di impasto, metterla sulla spianatoia infarinata e schiacciare leggermente, mettere al centro un cucchiaino di marmellata, arrotolare, badando a non farla fuoriuscire , darle una forma ad S o in uno stampo per colombe come nella foto. Posizionare sulla teglia ricoperta di carta forno piuttosto distanti l’uno dall’altro. Infornare a 200 °, forno molto caldo fino a che diventino leggermente dorati 10/15 minuti circa. Lasciar raffreddare. Servirli freddi, spolverati di zucchero a velo e di confettini colorati, accompagnati da una buona tazza di tè !

Anna Allemand d'Alessandro

I commenti sono chiusi