Tag Archives : diritti delle donne

ADDIO A TERESA MATTEI, L’ULTIMA DONNA COSTITUENTE

Paladina di libertà e democrazia, ci lascia oggi un grande insegnamento: lei, coraggiosa e combattiva, ha creduto nei valori della Resistenza e nel cambiamento di una società il cui obiettivo primario deve essere sempre la lotta alle discriminazioni di sesso, razza e religione. Tra le madri della Costituzione, ci lascia un testo fondamentale, imprescindibile per la nostra democrazia, con principi inderogabili, che non vanno cambiati ma applicati e rispettati da tutti.

Per saperne di più

IL TEMPO

Pubblichiamo il contributo di Marina, dato in occasione del  25 novembre giornata mondiale contro la violenza alle Donne. di Marina Bisogno* [caption id="attachment_3339" align="alignleft" width="300"] foto di Teresa Mancini[/caption] Il tempo è un’illusione, ma scandisce i giorni, i mesi e gli anni. La vita è un percorso, un’avventura irrinunciabile, fatta di storie diverse, com’è diversa l’umanità. Ognuna…
Per saperne di più

Donne. Lunedì 26 novembre, premiazione quinta edizione bando: “mai più violenza: esci dal silenzio!”

“L’agghiacciante numero di donne uccise in questi ultimi mesi – dichiara la presidente Consulta feminile Donatina Persichetti- deve far riflettere tutta la comunità, ed in particolare le istituzioni, sulla mancanza di un incisivo piano antiviolenza e sulla necessità di ratificare con urgenza la Convenzione di Istambul sulla prevenzione e la lotta contro i soprusi nei confronti delle donne e la violenza domestica. Fondamentale è agire sulla cultura e sulla prevenzione. L’azione di sensibilizzazione delle nuove generazioni avviata dalla Consulta femminile con il bando “mai più violenza: esci dal silenzio”, per contribuire a far conoscere e riconoscere il fenomeno della violenza e le sue terribili conseguenze per poterla sradicare,

Per saperne di più

TUNISIAN GIRL. QUANDO LA RIVOLUZIONE È DONNA

Tunisian girl. Così si chiama il blog di Lina Ben Mhenni, attivista tunisina. La giovane ventinovenne ha aperto il blog in occasione della rivoluzione dei gelsomini che ha scosso la Tunisia nel 2011. Le sue denunce ancora non si sono fermate: ora lotta per i diritti delle donne che nel suo paese sono spesso violati. Crede nella libera informazione. Il suo sogno? «Difendere i diritti umani e aiutare la gente».

Per saperne di più